Musica Senza Confini

Chi siamo

Musica Senza Confini è un progetto focalizzato sulla musica inclusiva e si occupa principalmente di produzione musicale inclusiva.
Grazie a questo progetto, per mezzo di tecnologie più o meno sofisticate, le persone con gravi limitazioni motorie e con problemi visivi potranno suonare e comporre musica.
L’esperienza musicale, che sia il semplice ascolto, la composizione, o la esecuzione di un brano, è un’inesauribile fonte di piacere, oltre ad essere una modalità di comunicazione universale.

Le persone con disabilità motoria, in particolare nei casi in cui siano coinvolti gli arti superiori (pensiamo a patologie come la distrofia muscolare, la SLA, o a quadri clinici come quelli delle Paralisi Cerebrali Infantili o delle lesioni spinali alte, etc) possono però incontrare difficoltà insormontabili nell’uso di strumenti musicali.
Le tecnologie assistive permettono tuttavia di superare, almeno in parte, le limitazioni funzionali, consentendo alla persona di poter beneficiare della ricchezza creativa ed espressiva dell’esperienza musicale.

La didattica musicale inclusiva può essere considerata come l’insieme degli approcci formativi che si avvale del canale sonoro-musicale per promuovere l’inclusione sociale di ciascun soggetto disabile.

Manuele Maestri

Manuele Maestri è un musicista professionista che vanta collaborazioni con artisti nazionali ed internazionali, laureato presso il Conservatorio di Rovigo (diploma accademico di primo livello in Basso Elettrico Jazz) e al Conservatorio di Trento (diploma di secondo livello in Arrangiamento e Composizione Pop).

Durante il suo percorso di formazione, inoltre, ha avuto la possibilità di studiare e confrontarsi con alcuni tra i migliori musicisti di livello internazionale come Francis Hylton (Incognito), Oscar Stagnaro (Grammy miglior bassista latino americano), Andrew Gouche (Prince, Michael Jackson) e Federico Malaman.
Studia e si specializza nelle più importanti scuole come la Berklee College of Music di Boston.

Musica Senza Confini - Manuele Maestri

Oltre alla professione di musicista ed insegnante, si dedica all’attività di copista/trascrittore musicale scrivendo per vari artisti numerosi manuali di strumento venduti in tutto il mondo. Profondo conoscitore dell’informatica musicale e di video-scrittura musicale, decide di addentrarsi sempre di più nel mondo della tecnologia.
Si avvicina così al mondo della disabilità, da cui nasce il progetto Musica Senza Confini, per apportare un contributo all’inclusione, contrastare la “diversità” nel rispetto della pari dignità sociale.